1/08/2011

-21. Imprese azzurre nella 3 Giorni di Toscana

TELECAMERE NEI BOSCHI GRAZIE AL GRUPPO PIOVESE. Il Mondiale in terra vicentina sarà spettacolare non soltanto per gli atleti provenienti da 30 nazioni ma anche per il pubblico. Nelle arene di arrivo verrà infatti allestito un maxischermo dove saranno trasmesse delle immagini da telecamere fisse, posizionate nei boschi in prossimità dei "punti spettacolo" previsti nei percorsi di gara. Questo è stato reso possibile grazie alla partnership con l'associazione Gruppo Radio Piovese Onlus, associazione di volontariato specializzata nelle radiocomunicazioni di emergenza di Protezione Civile. Fondato nel 1988 a Piove di Sacco, oltre alle classiche attività di radioassistenza a manifestazioni sportive di vario genere, il gruppo è stato coinvolto in numerose emergenze come il sisma in Abruzzo e l'alluvione del 2010 nella provincia di Padova. Altre informazioni sulle attività sono disponibili sul sito www.grupporadiopiovese.org


SORRISI AZZURRI A CASTELFIORENTINO. Buone prestazioni per gli azzurri nella "Tre giorni di Toscana" disputata nel weekend a Castelfiorentino e Montespertoli, valida anche come World Ranking Event e ultimo test prima dei campionati del mondo. Ottimo l'exploit di Laura Scaravonati (NELLA FOTO) capace di vincere la prova long distance davanti alla 4 volte campionessa mondiale, la svizzera Christine Schaffner. Sabato Scaravonati aveva centrato l'argento nella middle dietro all'elvetica. Brillante anche l'azzurro Giaime Origgi, che venerdì ha vinto la gara sprint, finendo poi quinto nella classifica generale. In campo maschile bene Repubblica Ceca (che monopolizza il podio della middle con Marek Pospisek, Jan Svoboda e Radek Lagika) e Russia (vittoria nella long per Ruslan Gritsan).


MTBO 2011 ORA ANCHE SU TWITTER. Dopo facebook MTBO 2011 sbarca ora anche sul social network Twitter. Seguite gli aggiornamenti sul Mondiale su http://twitter.com/#!/mtbo2011

Istituzioni