30/05/2011

ROAD TO WMTBOC 2011: La Finlandia non si nasconde e punta all'oro

 

ROAD TO WMTBOC 2011:  La Finlandia non si nasconde e punta all'oro

Ecco I favoriti. Coach Tuomo Tompuri (già campione del mondo da atleta nel 2006) non può nascondersi: la squadra finlandese ha grandi talenti, ma, sostiene il tecnico, non grandi pressioni. "Saarela ha doti fisiche di primo livello e sarà vicino al top in tutte le specialità, ma soprattutto sulla media e sulla lunga distanza. Laurila e gli altri ragazzi della squadra maschile hanno possibilità di successo nella sprint e nella middle. Quando parlo di successo, intendo un piazzamento tra i primi 3". Non bisogna però dimenticare il giovane Pekka Niemi, campione del mondo junior l'anno scorso in Portogallo. "Potrebbe essere il nostro outsider, perché è giovane e talentuoso, fortissimo in discesa e molto competitivo".

Anche la squadra femminile sarà molto, molto competitiva. "Per Marika Hara qualsiasi risultato diverso da una medaglia sarà deludente. Marika ha le capacità per competere ad alti livelli. Se perde qualche secondo in salita, ne guadagna molti di più in discesa, nei tratti tecnici e nell'orientamento". Anche le altre ragazze punteranno al podio. "Susanna Laurila e Kaisa Pirkonen hanno doti fisiche migliori delle compagne di squadra e possono ambire a un piazzamento nelle prove individuali, specialmente se ci sarà molto dislivello".

I terreni e le cartine di Vicenza sono ormai ben note ai biker finnici. "Siamo stati molto contenti del nostro training camp ad aprile - continua Tompuri - Qualcuno si era già allenato qui lo scorso autunno, in occasione della Coppa del Mondo. Adesso è facile per noi concentrarci sugli aspetti essenziali: ovvero le salite e i dislivelli. Per quanto riguarda l'orientamento, sarà cruciale la lettura della mappa, specialmente nelle stradine strette dei paesi, così come la necessità di fare delle scelte di percorso larghe se necessario".


Le gare di selezione per la nazionale finlandese saranno il 25-26 giugno (http://www.kuopionsuunnistajat.fi/) e i campionati assoluti il 30-31 luglio (http://www.liperintaimi.fi/). "Ma anche i risultati nelle gare internazionali (Coppa del Mondo) influenzeranno le mie decisioni. Entrare in squadra sarà molto difficile; solo 6 o 7 atleti faranno parte del team maschile. Come tecnico spero che anche la squadra femminile avrà almeno 6 atlete".


L'ultimo round della Coppa del Mondo in Ungheria è stato un successone. "Abbiamo centrato risultati importanti. Sono contento soprattutto perché abbiamo avuto vari problemi: molti atleti si sono ammalati (influenza) nei giorni delle gare. Inoltre il grosso della squadra arrivava da due settimane di training a Maiorca, dove si sono allenati duramente (4-7 ore, da 100 a 250 km al giorno!). Dopo allenamenti del genere, non si può essere al massimo". E meno male!


Tuomo Tompuri è uno dei due tecnici della nazionale finlandese (l'altro è Mika Tervala). Ai prossimi Mondiali sarà anche alla guida della squadra giovanile. Da atleta ha vinto un oro individuale e uno a staffetta ai campionati del mondo del 2006. Ha gareggiato a livello internazionale fino al 2007, prima di ritirarsi in seguito agli infortuni.

Istituzioni