15/08/2011

-7. Cerimonia di apertura a emissioni zero

BIKE BOUTIQUE FORNITORE DEI VEICOLI ELETTRICI. L'orienteering dimostra ancora una volta una grande sensibilità ecologica. Saranno a emissioni zero infatti i veicoli a supporto dell'organizzazione per i trasferimenti dai parcheggi ai centri gara nei centri storici. Bike Boutique, azienda vicentina con sede in stradella San Marcello, metterà a disposizione degli organizzatori due veicoli elettrici Birò per i transfer cittadini, al fine di ridurre l'impatto ambientale nel centro storico. I mezzi Birò sfileranno anche durante la cerimonia di apertura di lunedì 22 agosto lungo Corso Palladio fino a piazza dei Signori.


ORGANIZZATORI SUL PASUBIO. Una bella giornata di sole ha accompagnati ieri il comitato organizzatore nella scalata al Monte Pasubio. Con le maglie e lo striscione ufficiale del Mondiale, la delegazione di MTBO 2011 ha affrontato la celebre Strade delle 52 Gallerie, scattando numerose foto commemorative. Un modo anche per "fare squadra" a una settimana dall'evento iridato.


MTBO 2011 A SAREGO. C'è anche Sarego tra le 23 amministrazioni comunali partner dei campionati del mondo. Uno stand promozionale dell'evento mondiale era presente in questi giorni nel comune dell'area berica, sede della popolare Sagra dell'Assunta e del concorso canoro "Sarego Famosi".


BEPI SIMONI, DAI TRACCIATI AL PC. Un altro elemento portante dell'organizzazione tecnica è Giuseppe "Bepi" Simoni. Il presidente del Comitato Trentino della Fiso ha messo a disposizione tutta la sua esperienza di dirigente sportivo, che vanta tra l'altro ben 2 campionati del mondo (JWOC 2009 e mondiali ISF 2011), oltre a numerose 5 giorni e gare internazionali. Nel comitato MTBO 2011 Bepi è il supervisore di tutti i percorsi di gara e il tracciatore delle qualificazioni Long e della finale Sprint. Coordina inoltre il team dell'elaborazione dati grazie alla lunga esperienza in campo informatico.

Istituzioni